Utilizzare lo Smartwatch Android come Dispositivo ANT+

Utilizzare lo Smartwatch Android come Dispositivo ANT

Gli smartwatch Android stanno diventando sempre più versatili e offrono una vasta gamma di funzionalità, ma di base non supportano l’utilizzo come dispositivi ANT+.

In questo articolo, esploreremo un’applicazione chiamata “Heart for Bluetooth” disponibile su Google Play Store, che ti consente di sfruttare il tuo smartwatch Android come dispositivo ANT+ senza la necessità di acquistare una fascia cardiaca separata. Scopriamo come funziona!



Pubblichiamo ogni giorno le migliori offerte Amazon sul nostro Canale Telegram Pallok, unisciti a oltre 57.000 utenti! Scopri di più.



Smartwatch con dispositivo ANT+

“Heart for Bluetooth” è un’applicazione sviluppata da Lukas The Coder che ti permette di utilizzare il tuo smartwatch Android come dispositivo ANT+. L’app sfrutta la connettività Bluetooth dello smartwatch per emulare un dispositivo ANT+ e consente di far rilevare il nostro Galaxy Watch, Ticwatch ed altri ancora senza dover comprare altri oggetti.

Tuttavia, una caratteristica eccezionale di questa app è che utilizza il sensore cardiaco integrato dello smartwatch per monitorare la frequenza cardiaca senza la necessità di configurazione aggiuntiva, tutto automatico.

Come utilizzare lo Smartwatch Android come dispositivo ANT+ senza una fascia cardiaca:

  1. Visita il Google Play Store sul tuo smartwatch Android e cerca l’app “Heart for Bluetooth“. Scaricala e installala sul dispositivo indossabile.
  2. Avvia l’app sullo smartwatch e attendi che carichi i tuoi battiti, rimarrà attiva anche in background (potrai poi chiuderla dalle sue impostazioni, c’è una funzione dedicata)
  3. Ora apri l’app di fitness sul tuo telefono, potrebbe essere un’app per la corsa, il ciclismo, il tapis roulant o la cyclette
  4.  All’interno dell’app di fitness sul tuo telefono, cerca l’opzione per connettere un dispositivo ANT+. Dovresti vedere il tuo smartwatch Android elencato come dispositivo disponibile. Seleziona il tuo smartwatch per stabilire la connessione.
  5. Dopo aver stabilito la connessione tra il tuo smartwatch Android e l’app di fitness sul telefono, sei pronto per iniziare la tua attività. Il tuo smartwatch utilizzerà il suo sensore cardiaco integrato per monitorare la frequenza cardiaca, che verrà visualizzata sull’app di fitness insieme ad altre metriche pertinenti

Unico problema che potrebbe presentarsi (ma qui dipende da smartwatch a smartwatch) e che l’app venga chiusa in maniera forzata e quindi perderai il progresso dei battitti, assicurati ogni tanto di controllare che rimanga aperta. Il mio consiglio è di avviare l’app fitness solo su smartphone e far rimanere in primo piano quella ANT+ sullo smartwatch.

Come abbiamo visto, grazie all’app “Heart for Bluetooth“, puoi utilizzare il tuo smartwatch Android come dispositivo ANT+ senza la necessità di acquistare una fascia cardiaca separata (che molte volte, a meno che la spesa non sia elevata, ha sensori peggiori degli smartwatch).

Ancora una volta Android ed i suoi sviluppatori si dimostrano aperti e geniali nello sfruttare a pieno le potenzialità di dispositivi che vengono castrati dai produttori.

Post simili

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Ultimi articoli