Recensione Xiaomi Redmi Note 5

Xiaomi Redmi Note 5 | La recensione

Dopo averlo testato per svariato tempo e avervelo svelato in anteprima sul nostro profilo Instagram, andiamo a scoprire come si è comportato nella nostra recensione lo Xiaomi Redmi Note 5!

Disponibile all’acquisto su GeekMall.it con il coupon PALLOK-5.

FOLLOW ME | Continuate a seguirmi su Telegram per contenuti esclusivi, sul profilo Instagram e Facebook.

Scheda tecnica

PESO 181 gr
DIMENSIONI 158.6 x 75.4 x 8.05 mm
SISTEMA OPERATIVO Android 8.1 | MIUI 9.5 in arrivo 10
MEMORIA INTERNA 64gb
DISPLAY 5.99″ 1080 x 2160 pixel IPS
FOTOCAMERA 12 mpx F2.2 | Frontale 20 mpx
PROCESSORE Qualcomm Snapdragon 636 SDM636
RAM 4gb
BATTERIA 4000mAh

Da sottolineare che abbiamo testato la versione GLOBAL che include anche la banda 20.

Confezione

Nella confezione dello Xiaomi Redmi Note 5 in versione GLOBAL troviamo, il caricatore europeo che invece non è presenta nella versione cinese dove è necessario utilizzare un adattatore, il cavo di ricarica microUSB ed una cover in silicone semi-trasparente.

Come accaduto anche nella recensione dello Xiaomi Mi Mix 2s non sono presenti gli auricolari, purtroppo.

Design e materiali

Ottimi i materiali nonostante sia un telefono non di fascia alta, il retro è completamente in metallo e comunque non tende a scivolare.

Nella parte anteriore troviamo in alto i sensori e la fotocamera frontale, presente anche il LED di notifica ma non personalizzabile.

Nella parte superiore della cornice è presente anche il sensore ad infrarossi, utilizzabile con l’app Mi Remote per controllare televisori ed altri device.

Nella parte inferiore della cornice troviamo lo speaker mono, il caricatore micro-USB ed il tanto discusso jack 3.5mm è presente!

Nel retro invece abbiamo la fotocamera a semaforo, stile iPhone X, che con il telefono poggiato su un piano tende a sbilanciarlo e renderlo difficile da utilizzare ed il sensore di impronte digitali.

Hardware

Lo Xiaomi Redmi Note 5 monta uno snapdragon 636 supportato con il processore grafico Adreno 509 e 4gb di ram.

Nello slot delle SIM abbiamo la possibilità di utilizzare lo smartphone come dual sim oppure come mono-sim ed espansione con microSD fino a 128gb.

La fotocamera posteriore è doppia con 12Mp più la secondaria da 5Mp, supportate dalla stabilizzazione elettronica. La doppia fotocamera ci permette di effettuare foto in modalità ritratto molto belle. Le foto non sono a livello di smartphone di fascia più alta in quanto tendono sempre un po’ ad essere rumorose, ma restano comunque ottime. Con poca luce la rumorosità delle foto tende ad accentuarsi.

La fotocamera anteriore è da 13Mp e supporta lo sblocco con il volto, molto bene le foto.

Non male il display nonostante sia un IPS, si vede abbastanza sotto la luce del sole ed i neri non sono naturalmente a livello di smartphone con display Amoled. Bene anche la luminosità automatica.

Software

Il Redmi Note 5 GLOBALE è supportato dalla MIUI 9.5 stabile, con la MIUI 10 in arrivo…

A livello software la MIUI è molto semplice nell’utilizzo non avendo il classico menù delle app e con l’ultimo aggiornamento permette di utilizzare lo smartphone a tutto schermo andando a sfruttare le gesture, ottimo.

Usabilità e autonomia

Durante l’utilizzo giornaliero il Note 5 non si è comportato male anzi, ha retto molto bene.

Unico neo nelle situazioni dove si ha necessità di utilizzare più app contemporaneamente si hanno dei micro lag e un po’ di surriscaldamento (dovuto anche al periodo estivo), ma niente di eclatante

La batteria ci ha portato a sera con circa il 20/25% in media, con un utilizzo abbastanza intenso.

Conclusioni

Se se siete alla ricerca di uno smartphone sui 200€ ma che vi permetta di non rinunciare a nulla, allora questo Redmi Note 5 vi accontenterà!

Xiaomi Redmi Note 5

8.6

DESIGN E MATERIALI

9.0/10

HARDWARE

8.0/10

USABILITÀ

8.0/10

AUTONOMIA

9.0/10

QUALITÀ PREZZO

9.0/10

Pros

  • PREZZO
  • FOTOCAMERA
  • BATTERIA

Cons

  • MICROUSB
  • DISPLAY IPS
  • FOTOCAMERA A SEMAFORO