Recensione Xiaomi Mi 9T – Il pop-up phone!

Mancava nella ampia collezione degli smartphone Xiaomi un modello con fotocamera pop-up ed eccolo qua lo Xiaomi Mi 9T!

Disponibile all’acquisto su Amazon.

Trovi tutti i video unboxing sul nostro profilo Instagram @therealpallok

Scheda tecnica

PESO 191 gr
DIMENSIONI156.7 x 74.3 x 8.8 mm
SISTEMA OPERATIVOAndroid 9 | MIUI 10 (in arrivo MIUI 11)
MEMORIA INTERNA64gb UFS 2.1 senza MicroSD
DISPLAY
6.39″ FHD+ 1080 x 2340 pixel AMOLED
FOTOCAMERA48 mpx 1.7 | Frontale 20 mpx
PROCESSOREQualcomm Snapdragon 730
RAM6gb
BATTERIA4000mAh

Confezione

Nella confezione, oltre ovviamente allo smartphone, troviamo il caricatore da 18W, il cavo Type-C ed una cover rigida nera.

Design e materiali

Lo Xiaomi Mi 9T si dimostra uno smartphone curato nei dettagli, parte posteriore completamente in vetro (Gorilla Glass 5) con un effetto dal vivo davvero sorprendente grazie ai riflessi blu laterali (disponibile anche rosso). Cornice metallica e peso totale di 191gr ma davvero ben distribuiti per tutto il corpo dello smartphone, lo si tiene in mano senza problemi.

Da sottolineare come la parte posteriore abbia una finitura lucida anti-impronta (anche se tende comunque a catturarle) che da un bel grip allo smartphone, ottimo per chi lo utilizza senza cover.

Lateralmente troviamo i classici pulsanti del volume e il tasto accensione in rosso, non indica nessuna funzione particolare ma rende l’idea della particolarità con cui è stato realizzato questo device.

Nella parte posteriore troviamo le 3 fotocamere incassate quasi in linea con la scocca, fortunatamente è stato eliminato quel bordino in eccesso che invece era presente su altri smartphone come il Mi Mix 2s.

Nella parte superiore abbiamo la fotocamera pop-up che ingloba il LED di notifica, non comodissimo averlo lì in alto quasi nascosto. Affianco abbiamo il jack 3.5mm per le cuffie.

Nella parte inferiore si trova la porta di ricarica Type-C in versione 2.0 (quindi niente mirroring con la Type-C che invece troviamo nella versione successiva), il microfono e l’altoparlante ma in versione MONO, niente stereo per questo modello.

Leggi anche...
Kodi su Chromecast [PC E ANDROID]

Lo slot per la sim è dual, ma non permette di ospitare nessuna microSD.

Hardware

Cosa si nasconde sotto la scocca di questo 9T?

Abbiamo uno degli ultimi Snapdragon della serie 7, il 730 con abbinati 6GB di RAM.

Dopo aver tenuto per molto tempo sia il Mi Mix 2s (con snap 845) e sia il Note 9 della Samsung posso dire che lo Snapdragon 730 non ha nulla in meno durante l’utilizzo quotidiano e nel multitasking. Mai un impuntamento o un lag.

Ottimo lato connettività dove finalmente troviamo il chip NFC per i pagamenti, il bluetooth 5.0 ed il WiFi dual band con protocollo AC.

Il 4G è in versione 4G+ ed è presente la banda 20.

Da sottolineare il display HDR, supportato dai maggiori servizi di video streaming come Netflix e YouTube.

Inoltre il display a tutto schermo senza notch è davvero un piacere da vedere ed utilizzare.

La fotocamera anteriore è personalizzabile nel suono di apertura ma non nel LED che è blu, ha un effetto molto scenografico! Come qualità di foto rispecchia la fascia di prezzo media, riesce a scattare ottimi selfie.

Ottime le 3 fotocamere posteriori, nello specifico abbiamo una principale da 48mpx con lente standard (26mm) e apertura f/1.75, una grandangolare da 0.6x e 13mpx ed una telescopica 2X da 8mpx. Entrambe le fotocamere secondarie ha una apertura di f/2.4.

Come qualità durante il giorno è veramente ottima, riesce a catturare ottimi colori sia all’aperto con molta luce e sia al chiuso.

In notturna la principale lavora comunque bene (tende poco a creare rumore a differenza di altri smartphone sulla stessa fascia) mentre sconsiglio l’uso delle due secondarie quando la luce è poca in quanto si nota molto la differenza di qualità. Presente inoltre la modalità notte.

Leggi anche...
Recensione Xiaomi Pocophone F1 6/128GB

Molto comodo avere la possibilità di cambiare con un semplice swipe da sinistra o destra per passare dal grandangolo, alla principale o alla telescopica.

I video sono registrabili in 4K 30fps o in 1080P 60fps con stabilizzazione elettronica, personalmente preferisco la fluidità del fullhd a 60fps. Si può anche scegliere la codifica tra H264 o H265. Presente anche lo slowmotion a 960FPS.

Unboxing

Software

Testato con la MIUI 10 con Android 9, anche se a breve è in arrivo un grande aggiornamento con la MIUI 11.

La MIUI l’avevamo già vista con il Mi Mix 2s è si dimostra una delle migliori interfacce grafiche, mille funzioni e grafica molto curata.

Usabilità e autonomia

L’autonomia grazie ai 4000mAh di batteria e l’ottimizzazione della MIUI non è certamente un problema.

Si riesce a coprire tranquillamente la giornata anzi, sono riuscito ad arrivare più volte ad ora di pranzo del giorno successivo.

Ottime le gesture che rendono molto comoda la navigazione, richiede qualche giorno per abituarsi all’inizio ma non tornerete più indietro ai vecchi tasti su schermo!

Conclusioni

Xiaomi si dimostra ancora una volta marchio di assoluta affidabilità come questo Xiaomi Mi 9T, prezzo competitivo per uno smartphone completo in tutto.

Considerando il prezzo (attualmente 300€ su Amazon) è difficile non consigliarlo a chi rientra in questo budget!

Xiaomi Mi 9T

0.00
9

MATERIALI

9.0/10

CONNETTIVITÀ

9.0/10

USABILITÀ

9.0/10

AUTONOMIA

9.0/10

QUALITÀ PREZZO

9.0/10

Pros

  • DISPAY FULL SCREEN
  • AUTONOMIA
  • CARATTERISTICHE

Cons

  • NIENTE MICROSD
  • TYPE-C 2.0