Recensione TICWATCH E2 – Smartwatch Android

La Mobvoi, azienda che produce i Ticwatch, ha introdotto nel 2019 una nuova serie di smartwatch con Android Wear. Oggi andiamo a testare il Ticwatch E2, successore del tanto amato Ticwatch E!

Disponibile all’acquisto su Amazon oppure tramite il sito ufficiale con il coupon pallokE2 avrete uno sconto di 16€ (143,99€ compresa spedizione)! Il coupon scade il 5 Luglio 2019.

Scopri in anteprima tutti i prodotti che recensiamo sul nostro profilo Instagram.

Confezione

Nella confezione del Ticwatch E2 troviamo lo smartwatch ed il caricatore magnetico con cavo USB. Alimentatore non incluso, ma basta una qualsiasi porta USB.

Scheda tecnica

Dimensioni (mm)46.9 x 52.2 x 12.9
ColoriNero
Custodia orologioPolicarbonato
Cinturino orologioSilicone (intercambiabile), 22 mm
Sistema operativoWear OS da Google™
Compatibilità con cellulareAndroid, iPhone
Voice AssistantGoogle Assistant™
PiattaformaQualcomm® Snapdragon Wear™
Display1.39″ AMOLED (400 x 400 px)
ConnettivitàBluetooth v4.1, WiFi 802.11 b/g/n
GPSGPS + GLONASS + Beidou
SensoriAccelerometro, giroscopio,
sensore della frequenza cardiaca,
sensore del corpo a bassa latenza
Pagamenti NFCNo
Capacità batteria415mAh
Grado di impermeabilità5 ATM (pronto per nuotare, fino a 50m)

Materiali ed ergonomia

Il nuovo Ticwatch E2 presenta un cinturino in gomma, comodo e con molte attaccature disponibili a seconda della grandezza del polso.

Nel mio caso con un polso abbastanza piccolo utilizzo il secondo attacco e lo smartwatch rimane sempre saldo senza movimenti.

Il cinturino ha uno sgancio rapido per essere sostituito in maniera facile.

Rispetto al precedente modello è stata portata l’impermeabilità IP68 fino a 5 atmosfere, ideale anche per il nuoto.

Hardware

Sotto il lato hardware abbiamo finalmente un processore Snapdragon, per la precisione il wear 2100, un processore pensato appositamente per gli smartwatch Android.

Permette di avere uno smartwatch reattivo con tutte le app ed un consumo ridotto rispetto al vecchio modello. Piccoli rallentamenti si hanno solamente appena accendiamo lo smartwatch, necessità di circa 2 minuti per caricare completamente tutto il sistema operativo senza lag.

Tra i vari sensori abbiamo il GPS, WiFi, Bluetooth 4.1, accelerometro, giroscopio, sensore della frequenza cardiaca ed il sensore di distanza dal corpo che rileva quando lo smartwatch è indossato. Il sensore della frequenza cardiaca comparato con altri come ad esempio quello del Samsung Note 9 varia di circa 1/2 battiti, quindi abbastanza preciso.

La memoria RAM è di 512MB mentre lo spazio disponibile per app, musica, ecc è di 4GB.

Tra le assenze da segnalare la mancanza del NFC e dello speaker, mentre è presente il microfono.

Software

Come software abbiamo Android Wear aggiornato alla versione 2.6, con alcune personalizzazioni di Mobvoi sotto il lato app/fitness che andremo ad approfondire.

Leggi anche...
Migliori applicazioni Android per lo streaming [SPORT e TV apk download]

Il software si basa interamente sugli swipe non essendo presente una ghiera, nello specifico:

  • Dal basso verso l’alto abbiamo accesso alla sezione notifiche
  • Dall’alto verso il basso alle shortcut, quindi luminosità, wifi, modalità aereo ed altre. Con la possibilità di accedere alle impostazioni e vedere lo stato di carica della batteria
  • Da sinistra verso destra accediamo a Google Assistant con un riassunto di eventuali eventi o attività e la possibilità di eseguire comandi vocali (accessibile anche tenendo premuto il tasto laterale o con OK Google)
  • Da destra verso sinistra accediamo alle varie watchfaces personalizzabili come Google Fit, meteo, cronometro, Google News ed altre ancora

Gli swipe da sinistra verso destra hanno anche la funzione di tasto indietro, così come anche il pulsante laterale se premuto una volta mentre stiamo utilizzando le app ha la funzionalità di tasto indietro.

Per accedere a tutte le app basta premere il pulsante laterale una volta mentre siamo nella home e possiamo poi scorrere con il touch tra le varie app ed installarle di nuove grazie al Google PlayStore.

Tra le app preinstallate da Mobvoi ne troviamo di interessanti e sono:

  • Tic battito per misurare il battito cardiaco. Con uno swipe verso sinistra abbiamo le varie impostazioni, tra cui la possibilità di abilitare la misurazione del battito H24. Tutti i dati vengono poi sincronizzati con Mobvoi per smartphone.
  • Tic esercizio per tracciare la varie attività. Nello specifico supporta: corriere all’aria aperta, camminare all’aria aperta, correre indoor, ciclismo, allenamento libero, nuotare in piscina (con riconoscimento dello stile di nuoto).
  • Tic salute per avere il riepilogo dei nostri movimenti e distanza percorsa.

Nel caso abbiate la necessità di monitorare altri tipi di esercizi nel PlayStore sono presenti molte app oppure è possibile utilizzare Google Fit già preinstallata sullo smartwatch, essa poi sincronizzerà in automatico i dati di Fit con lo smartphone.

L’app fitness del Ticwatch integra la presenza del GPS che permette di avere una mappa del percorso che abbiamo fatto. Da segnalare che il GPS viene agganciato in circa 10/15 secondi, è presente la pausa automatica nel caso ci fermiamo e la misurazione automatica in caso di corsa o ciclismo che viene rilevata dallo smartwatch (si ha una notifica quando inizia la rilevazione dell’attività).

Ecco alcuni screen di come si presenta l’app Mobvoi sullo smartwatch e sullo smartphone

Mentre per quanto riguarda Google Fit, abbiamo testato la misurazione di un allenamento a circuito:

Molto belli i quadranti pre-installati del Ticwatch, non si ha la necessità di andarne a scaricare di nuovi. Alcuni quadranti permettono di avere sotto mano molti dati, come meteo, passi, battiti, distanza percorsa, ecc..

Leggi anche...
Recensione G.Skill Trident Z RGB 16GB DDR4 3200Mhz | Le regine

Le funzioni smart invece?

Abbiamo le solite funzioni presenti su Android Wear, quindi:

  • Possibilità di rispondere ai messaggi con digitazione vocale, emoji, tastiera o swipe sulla tastiera per scrivere (molto comodo ma solo su Android, non su iOS)
    È possibile anche vedere le foto che ci vengono inviate, semplicemente cliccando ed espandendo la notifica
  • Accettare o rifiutare una chiamata
  • Controlli multimediali. In questo caso essi partono in automatico se ad esempio iniziate ad ascoltare la musica tramite Spotify sullo smartphone e potrete gestire anche il volume.
  • Funzione ”OK Google”
  • E altre funzioni come navigazione con Google Maps, cronometro, browser (scaricabile dal PlayStore), giochi creati appositamente per smartwatch, sveglia, ecc

Dall’app Android Wear presente per smartphone è possibile poi gestire lo smartwatch andando ad attivare lo schermo sempre attivo, gesture del movimento del polso per scorrere le notifiche, sblocco del display con movimento del polso ed altre funzioni in continua aggiunta con i nuovi aggiornamenti.

Display

Display veramente fenomenale sia per quanto riguarda i colori sia per la visibilità sotto la luce del sole, praticamente sempre visibile anche con luminosità 2 su 5.

Le caratteristiche sono di 1,39″di dimensione con tecnologia AMOLED e risoluzione da 400 pixel.

Presente anche l’Always On Display compatibile con moltissime app e con la visualizzazione delle notifiche. Se ad esempio ci stiamo allenamento e blocchiamo lo schermo (per farlo basta coprirlo con la mano o girare il polso) avremo comunque tutti i dati disponibili e visibili sullo schermo in bianco e nero con consumo ridotto della batteria.

Non è presente la luminosità automatica, ma utilizzandola con regolazione 3 su 5 di luminosità abbiamo il compresso migliore senza necessità di cambiarla.

Autonomia

La batteria ha una durata media di 2 giorni se non utilizzato in maniera intensa, anche con Always On Display e misurazione cardiaca H24.

Se invece viene utilizzato molto tra notifiche e app allora la durata si riduce a poco più di un giorno. Grazie alla batteria più capiente da 415mAh riusciremo sempre a coprire una giornata piena anche con uso intenso.

Conclusioni

Il Ticwatch E2 si dimostra uno smartwatch dalle mille funzioni grazie ad Android Wear ed alla impermeabilità IP68, il tutto ad un prezzo inferiore rispetto agli smartwatch concorrenti! Uniche mancanze sono lo speaker e NFC per i pagamenti.

Disponibile all’acquisto su Amazon oppure tramite il sito ufficiale con il coupon pallokE2 avrete uno sconto di 16€ (143,99€ compresa spedizione)! Il coupon scade il 5 Luglio 2019.