Recensione SMOK RPM40 – La e-cig POD compatta da 40W!

Il design di certo non manca nelle e-cig prodotte da Smok, in questa RPM40 però sono riusciti a inglobare anche 40W di potenza in un sigaretta elettronica grande poco più di una penna USB!

Disponibile sul sito ufficiale Smok.

Tutti gli unboxing dei prodotti sono disponibili sul nostro profilo Instagram

Confezione

Nella confezione della SMOK RPM40 troviamo:

  • E-cig
  • Pod standard (0.4omh mesh 4.3ml) [trasparente]
  • Pod nord (0.6omh nord PD 4.5ml) [opaca]
  • Cavo di ricarica microUSB
  • Manuale d’uso

Caratteristiche

 

Le specifiche tecniche della RPM40:

Abbiamo una dimensione davvero compatta di 99x25x25mm con un peso di soli 99gr, il tutto supportato da una batteria da 1500mAh.

Una carica da 0% a 75% della batteria dura circa 2 ore e ci permette di arrivare tranquillamente a sera anche con uso medio/intenso. La ricarica avviene tramite la porta microUSB posta della parte inferiore della RPM40.

La e-cig è dotata di un nuovo chip denominato IQ-R, esso riduce il tempo di risposta da quando premiamo il pulsante al momento dello svapo a soli 0,001s, praticamente nullo!

La potenza è regolabile tramite i due pulsanti posti sotto al display multicolore e va da un range di 1W fino ad un massimo di 40W. È consigliato non superare la potenza indicata sulla resistenza. Premendo contemporaneamente i due pulsanti andremo a bloccare il wattaggio e ripremendoli esso si sbloccherà.

Leggi anche...
Recensione AUKEY Caricatore tipo C 48W e USB Q.C. 3.0

Nella parte superiore del corpo abbiamo due prese d’aria che aiutano notevolmente lo svapo, un punto che fa la differenza rispetto alle precedenti sigarette compatte che abbiamo testato.

L’accensione avviene premendo il pulsante che troviamo sopra al display per 5 volte, così come lo spegnimento. Andandolo poi a tenere premuto la sigaretta andrà in funzione, mentre premendolo per 3 volte si attiva la modalità sicura che evita l’accensione.

Nella confezione base sono presenti anche due POD (le testine della e-cig) ed esse hanno due resistenze già incluse e sostituibili.

Prova d’uso

La sigaretta si presenta da sola con le sue caratteristiche che la rendono compatta e facile da portare con se, ma ha due differenze importanti rispetto agli altri modelli compatti.

Due ottime prese d’aria nella parte superiore ed una potenza regolabile manualmente fino a 40W.

Queste due differenze ci permettono di sentire molto meglio l’aroma evitando il classico tiro di guancia troppo chiuso che caratterizza i modelli di e-cig di queste dimensioni.

Altro punto positivo è la capacità del POD che arriva fino a 4.5ml, non più i soli 2ml che ci costringono ad una più constante ricarica.

Conclusioni

Se cercate una e-cig compatta ma la paura di avere poca potenza ed un tiro troppo chiuso vi spaventa, con la Smok RPM40 il passo avanti è grande e le paure si allontano! Un modello consigliato per via delle tante nuove caratteristiche che la rendono molto più vicina alle classiche sigarette elettroniche.