Recensione POCO X4 Pro 5G

POCO porta sul mercato Europeo il nuovo Poco X4 Pro con supporto 5G, uno smartphone che arriva in due versioni: 128GB e 256GB e punta ad essere il riferimento sulla fascia dei 300€… scopriamolo!

Disponibile all’acquisto, in offerta lancio, su Goboo [LINK ACQUISTO] al prezzo di: 249€ per il 6+128GB e di 299€ per la variante 8+256GB. I primi 500 acquirenti riceveranno una borsa esclusiva da Goboo. Spedizione da Europa in 3/7 giorni, 30 giorni per il reso e 2 anni di garanzia ufficiale Xiaomi.



Codici sconto esclusivi per Amazon sul miglior Canale Telegram di offerte in Italia, unisciti a oltre 65.000 utenti! Scopri di più.



Confezione

La confezione presenta solo una pecca, mancano gli auricolari, per il resto è presente veramente tutto. Nello specifico troviamo:

  • Smartphone
  • Cavo di ricarica USB a Type-C 6A
  • Caricatore da muro da 67W 6A
  • Pellicola pre-applicata
  • Cover trasparente
  • Clip per rimozione slot sim
  • Manualistica varia

Specifiche tecniche

DISPLAY

Il nuovo POCO monta un display da 6.67” di tipo AMOLED con due opzioni di refresh: 60hz e 120hz (selezionabili dalle impostazioni del telefono), con campionamento a 360hz e gamma dei colori DCI-P3. Luminosità massima di 1200nit, nuova modalità di lettura per evitare l’affaticamento degli occhi, contrasto 4.500.000:1 e certificato di resistenza Gorilla Glass 5.

FOTOCAMERA

Sul retro troviamo un blocco rettangolare come visto anche sullo Xiaomi M11 Ultra, ma in questo caso senza il display secondario.

All’interno di questo blocco, sulla sinistra, troviamo 1 fotocamera principale, 2 secondarie ed il flash.

La primaria è da 108MP Samsung HM2 f/1,9′ e pixel binning 9-in-1, una secondaria ultra-wide 118 gradi da 8MP f/2,2 ed una macro da 2MP f/2,4.

BATTERIA

La batteria integrata è da 5000mAh e con la ricarica rapida (sfruttando il caricatore in dotazione) è possibile in 15 minuti caricare il 50% delle batteria oppure il 100% in circa 40/45 minuti.

PROCESSORE E CONNETTIVITÀ

Il processore montato è lo Snapdragon 695 5G (2.2 GHz max).

Presenti tutte le principali connettività:

  • Rete 5G
  • WiFi 5
  • Bluetooth 5.1
  • NFC
  • Jack da 3.5mm
  • Infrarossi
  • GPS
  • USB-C

ALTRE SPECIFICHE ED INFORMAZIONI

Il telefono misura 164.2 x 76.1 x 8.1mm con un peso di 205gr.

Come design spicca il retro con un blocco fotocamera molto grande e la fotocamera principale abbastanza sporgente, anche se la cover in dotazione include un bordo ideato appositamente per poggiare lo smartphone senza far toccare l’ottica. Il resto del retro presenta un bel effetto specchiato, il frame del contorno invece è opaco. Al tatto la sensazione non è più quella di un telefono cheap come era con i primi POCO, questo grazie all’utilizzo di materiali migliori ed il progressivo abbandono della plastica.

Sulla cornice partendo dal basso abbiamo lo slot ibrido dual sim, la porta Type-C 2.0, il microfono e lo speaker (di tipo stereo!). Sulla destra troviamo il bilanciere del volume ed il tasto accensione che integra il sensore di impronte digitali. Lato sinistro vuoto e lato superiore con jack audio, speaker, microfono e infrarossi.

La certificazione per l’impermeabilità e la resistenza alla polvere è IP53. Per cui resiste all’ingresso di polvere ed alla pioggia, ma non alla immersioni in acqua.

Prova d’uso

Il Poco X4 Pro a differenza di alcuni dei suoi predecessori che montavano il top di gamma nel proprio periodo di uscita, questa volta ripiega sullo Snapdragon 695 5G supportato (nel nostro caso) da 8GB di RAM e memoria di tipo UFS 2.2, ma come si comporta durante l’uso?

Nei nostri test durante l’utilizzo quotidiano si comporta in maniera impeccabile, sempre fluido e si nota anche una ottima gestione del multitasking sfruttando al meglio gli 8GB di RAM. Sono rari i casi di micro-lag, ad esempio provando ad aprire e chiudere velocemente la tendina delle notifiche ogni tanto si può notare un leggero ritardo (anche grafico) nella chiusura (ma parliamo di piccoli dettagli). Inoltre non tende per nulla a scaldare, anche se sarebbe da testare meglio nel periodo estivo.

Da sottolineare la funzione a 120hz del display, una volta attivata è difficile tornare indietro ai 60hz. Rende tutto molto più fluido, non solo durante il gaming ma anche nel semplice scrolling sui social. Ottima anche la luminosità massima, parliamo di 1200nits.

Come aggiornamenti attualmente, nel momento della recensione, stiamo usando la MIUI 13.0.1 con Patch di Gennaio e Android 11 (purtroppo si, ancora fermo alla 11).

Sempre lato software le funzioni che abbiamo sono le classiche ormai presenti nella MIUI, con una ampia personalizzazione anche a livello grafico grazie all’app dei temi. Presente Always-On display che trovo comodo, anche se aumenta il consumo di batteria. Due difetti qui: il primo si nota subito al primo avvio, parliamo delle app inutili pre-installate (compresa una cartella con 7/8 giochi) ma sono facilmente disinstallabili. Mentre il secondo è un classico della MIUI e cioè la pubblicità nella app di sistema, anche se solo in determinate funzioni delle app.

Lato autonomia i 5000mAh garantiscono l’arrivo a sera anche con utilizzo medio/intenso, parliamo di una media di 6 ore di schermo accesso durante i nostri test. È poi consigliabile passare ai 60hz in caso si voglia un prolungamento dell’autonomia. Ottima la dotazione nella scatola, parliamo del caricatore rapido (soprattutto considerando il trend di includere solo il cavo, che ormai molte compagnie stanno portando avanti), in quanto con soli 20 minuti permette la ricarica dallo 0% al 70%, un salvavita in certe occasioni.

Ergonomia non il massimo personalmente, venendo da Galaxy S21 questo Poco X4 Pro si dimostra pesantuccio e grande per un utilizzo rapido ad una mano. Ma considerando la grandezza del display è normale, bisogna tenerlo in conto durante l’acquisto.

La fotocamera principale rispecchia un po’ la fascia degli smartphone sui 300€, ottime foto quando c’è una buona illuminazione e calo drastico quando la luce è poca, si nota molto rumore e zoomando la poca qualità si vede (nelle foto con scarsa luminosità). Manca nelle opzioni video la possibilità di registrare in 4K, presenti solo HD a 60FPS e FHD a 30FPS (un downgrade rispetto al Poco X3 Pro).

Conclusione

Il Poco X4 Pro arriva con il supporto alle rete 5G, una buona autonomia e un ottimo display Amoled con refresh a 120hz. Considerando il prezzo lancio della versione da 128GB e 256GB, è una delle scelte consigliate sotto i 300€ (meglio ancora a 250€!).

Disponibile all’acquisto, in offerta lancio, su Goboo [LINK ACQUISTO] al prezzo di: 249€ per il 6+28GB e di 299€ per la variante 8+256GB. I primi 500 riceveranno una borsa esclusiva da Goboo. Spedizione da Europa in 3/7 giorni, 30 giorni per il reso e 2 anni di garanzia ufficiale Xiaomi.

Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments