Recensione AirPods Dodocool con bluetooth 5.0 (DA189)

Anche Dodocool entra nel mondo delle cuffie true wireless con un modello dal prezzo non eccessivo, ma con caratteristiche molto interessanti. Andiamole a scoprire in tutte le sue sfaccettature e vediamo come si sono comportate nella nostra prova d’uso!

Disponibili su Amazon in questa pagina.

Tutti gli unboxing in esclusiva sul nostro profilo Instagram.

Confezione

Nella confezione Dodocool troviamo:

  • Auricolari bluetooth DA189
  • Scatola di ricarica
  • Adattatori per gli auricolari
  • Cavo di ricarica micro USB
  • Manuale d’uso e garanzia

Caratteristiche

Gli auricolari Dodocool sono dotati di chip bluetooth 5.0 che garantisce una connessione più stabile e con un consumo inferiore di batteria rispetto ai vecchi standard, abbiamo anche il CVC 6.0 per la riduzione del rumore in chiamata.

Come impermeabilità sono certificate IPX6, garantiscono la resistenza al sudore (quindi nessun problema in ambito sportivo).

Dimensioni ed ergonomia rendono queste cuffie molto compatte e leggere, pesano solo 4.5gr.

A livello di funzionalità abbiamo le solite funzioni di risposta alla chiamata, pausa/play, attiva assistente vocale, ecc tutte attivabili da un pulsante posto su entrambi gli auricolari.

La base di ricarica ha sul retro una porta micro USB per la ricarica e all’interno 4 LED per indicarne lo stato di ricarica.

La batteria ha una durata di 5 ore, con 1 ora per ricaricarle completamente. La base di ricarica è in grado di ricaricare le cuffie per un totale di 4 volte.

Come materiali le cuffiette sono rivestite completamente in silicone, con il pulsante centrale in plastica argentata. Sotto il pulsante sono nascosti due LED blu e rosso che indicano le varie funzioni degli auricolari.

I materiali invece della base di ricarica sono molto economici, tutta in plastica molto leggera, al tatto danno una impressione molto cheap (quasi come gli auricolari che troviamo su gearbest a pochi euro) ed è un peccato in quanto nel complesso anche come compattezza e design non è affatto male.

Prova d’uso

Vediamo ora di analizzarle gli auricolari nelle loro funzioni, andando a scoprire pregi e difetti.

Nella prima connessione nessun problema, basta premere contemporaneamente i due pulsanti e successivamente collegarsi tramite smartphone o altro dispositivo. Nelle connessioni successive basterà accendere le cuffie ed il bluetooth per connettersi in automatico, qui però un primo difetto, in  quasi tutte le cuffie testate basta toglierle dalla base di ricarica per connettersi, con le Dodocool siamo costretti ad accenderle manualmente ogni volta.

Come suono veramente ottime, considerando il prezzo (in offerta le si trovano intorno ai 30€), forse un po’ i bassi sottotono ma in generale molto buono.

Durata della batteria sulle 5 ore circa e ricaricabili tranquillamente dalla base di ricarica, molto compatta e soprattutto leggera da portare con se.

Sulla ergonomia non mi fanno impazzire, sarà per via della forma quadrata, ma per comodità ho sempre trovato più pratiche le cuffie in stile AirPods o come le Anker Liberty Air testate da noi..

Difetti?

  • Sulle cuffie non è indicato L/R (sinistra e destra)
  • I LED della base di ricarica si vedono solo se essa è aperta
  • Non si accendono automaticamente

Conclusioni

In conclusione possiamo dire che le DA189 compiono bene il loro lavoro con un suono piacevole, ma non svariati difetti. Ne consiglio l’acquisto se trovate in una fascia di prezzo di 30/35€.