Pixoff: spegnere i pixel del display per risparmiare batteria

Le funzioni di risparmio batteria sono in continuo sviluppo su ormai qualsiasi smartphone, ma con Pixoff possiamo avere qualcosa di completamente diverso dai soliti metodi. Andiamo realmente a limitare il consumo del display in maniera radicale, ”spegnendo” i pixel del display!

L’applicazione funziona nel migliore dei modi soprattutto su display Amoled.

Seguici su Telegram per offerte esclusive e per ricevere tutti gli ultimi articoli

Perché funziona meglio sui display Amoled?

Perché non spegne in realtà i pixel ma li rende neri assoluti andando ad evitare che si ”illuminino” e quindi consumino batteria, in quanto gli Amoled sono costituiti da tre sub-unità (rosso, verde e blu) che vanno ”accesi” e quando avviene consumano batteria.

Il pixel nero invece in questi display corrisponde al pixel spento e quindi a maggior risparmio di batteria ed è proprio su questo punto che fa forza questa applicazione.

Pixoff spegne i pixel del display

L’applicazione presenta molte funzioni regolabile a nostro piacimento, una delle tante funzioni è quella di impostare lo sfondo nella colorazione nera assoluta.

Uno sfondo completamente nero permette di risparmiare fino al 12% di batteria in un ora con luminosità al 100%.

L’app si divide in 5 schermate:

  • PIXEL FILTER
  • NIGHT FILTER
  • BLACK FILTER
  • FLIP & POCKET
  • OPTIONS

Nella prima pagina troviamo il filtro per spegnere i pixel, possiamo regolare il tipo di algoritmo e la densità dei pixel. In alto poi troviamo una barra che ci indica il rapporto tra batteria consumata e batteria risparmiata. Ad esempio mettendo il pattern a scacchiera risparmiamo il 50% di batteria.

Leggi anche...
Utilizzare il Tablet/Smartphone/Pc (Android o Windows) come schermo aggiuntivo per il computer [Guida passo passo]

Nella seconda, night filter, possiamo abilitare il filtro notturno andando a ridurre al minimo l’affaticamento degli occhi.

Come potete notare in basso a destra è presente TEST ZONE dove avrete una anteprima di come si presenterà il display una volta che abiliterete il filtro.

Nella pagina BLACK FILTER possiamo attivare lo sfondo nero assoluto e nella pagina FLIP & POCKET la possibilità di bloccare lo schermo in automatico quando è in tasca o quando lo giriamo sotto sopra.

Nell’ultima infine abbiamo le opzioni, tra cui:

  • Crea shortcut nel desktop (purtroppo su Note 9 questa funzione non sembra funzionare)
  • Attiva la notifica permanente
  • Abilita il filtro all’avvio del dispositivo
  • Abilita il filtro con batteria inferiore a X% (funzione a pagamento)

L’abbiamo messa alla prova!

Dopo averla testata personalmente per vari giorni, utilizzando il pattern a scacchiera e lo sfondo nero, riesco finalmente ad arrivare a notte inoltrata (circa 23:00) con ancora il 15% circa di batteria svegliandomi alle 07:30 circa. Senza il filtro arrivavo a malapena alle 20:30 circa.

Il tutto senza l’obbligo di dover disattivare bluetooth, GPS e sincronizzazione, ma solamente abilitando questa app. Abbiamo si una riduzione della qualità dell’immagine ma non dobbiamo rinunciare a nessuna funzione dello smartphone!

Scarica l’app dal Google PlayStore: