Migliori DNS 2020 e guida a come cambiarli

I DNS (Domain Name System) sono dei server che utilizziamo ogni qual volta navighiamo ma senza accorgercene.

Andare a modificarli ci permetterà di avere numerosi vantaggi, dalla velocità di navigazione fino allo sblocco dei siti oscurati dal nostro ISP (ad esempio TIM).

Abbiamo realizzato questa guida per permettervi di capire qual’è il miglior DNS per voi e come impostarlo facilmente sui vostri dispositivi di navigazione.

Cos’è un DNS? A cosa serve?

Cerchiamo di spiegare in maniera semplice la loro funzione.

Ideato nel 1983 i DNS sono dei server che ”traducono” gli URL dei siti web nei loro indirizzi IP e viceversa, ma facciamo degli esempi per capire meglio.

Prima della loro invenzione era necessario scrivere l’indirizzo IP di un sito web (esempio 94.130.239.60) per connettersi ora invece basta scrivere URL del sito (esempio www.pallok.com).

Questo ci semplifica e non poco la navigazione online.

Se non hai mai modificato il parametro DNS del tuo modem o PC allora stai usando quelli di default forniti dal tuo provider di servizi internet.

Quali sono gli svantaggi di non cambiare i DNS?

  1. Velocità di navigazione non ottimizzata
  2. Siti web bloccati (come ad esempio i siti di streaming)
  3. Blocco delle connessione P2P (non per tutti gli operatori)

Quali sono i migliori DNS?

Non faremo una lista infinita di codici ma ti consiglieremo direttamente quelli che per noi sono i migliori:

GOOGLE

DNS PRIMARIO: 8.8.8.8

DNS SECONDARIO: 8.8.4.4

CLOUDFLARE

DNS PRIMARIO: 1.1.1.1

DNS SECONDARIO: 1.0.0.1

OPEN DNS

DNS PRIMARIO: 208.67.222.222

DNS SECONDARIO: 208.67.220.220

ADGUARD DNS (blocco pubblicità integrato)


Codici sconto esclusivi per Amazon sul miglior Canale Telegram di offerte in Italia, unisciti a oltre 58.000 utenti! Clicca e unisciti.


DNS PRIMARIO: 176.103.130.130

DNS SECONDARIO: 176.103.130.131

Capire il DNS più veloce per la propria rete

Ora dobbiamo stabilire qual’è il DNS più veloce per la propria connessione, per farlo dobbiamo effettuare un speed test del ping dei vari server.

Per farlo andremo a sfruttare DNS JUMPER, un software per Windows che testa i DNS in maniera automatica.

  1. Scarica il software
  2. Aprilo ed avrai questa schermata:
  3. Cliccare ora su Fastest DNS 
  4. Nella schermata successiva clicca in basso a destra su Start DNS Test

Alla fine del test avrai una classica dei DNS più veloci e potrai applicarli cliccando l’apposito tasto in basso a destra.

Nel caso tu voglia installarli anche su altri dispositivi allora memorizza l’indirizzo DNS 1 e DNS 2 che trovi in cima alla classifica.

Come cambiare i DNS

MODEM / ROUTER

Se cambiare i DNS direttamente dal MODEM ogni dispositivo che si connetterà ad esso potrà beneficiarne e non dovrai poi cambiarlo manualmente su tutti i tuoi device.

Purtroppo però ogni MODEM ha un suo menù diverso per cui fai riferimento alla guida del tuo produttore del dispositivo per trovare l’appositi campo nelle impostazioni.

Ricorda di cambiare i DNS sia per la rete LAN (per i dispositivi che si connettono via cavo) che per la rete WiFi (dispositivi che si connettono wireless).

WINDOWS 

Da Windows i passaggi sono molto semplici:

  1. Apri PANNELLO DI CONTROLLO
  2. Clicca su RETE E INTERNET
  3. Ora su CENTRO CONNESSIONI DI RETE E CONDIVISIONE
  4. Sulla colonna di sinistra su MODIFICA IMPOSTAZIONI SCHEDA
  5. Ora clicca con il tasto destro sulla connessione che stai usando (troverai o la rete LAN o la rete WiFi)
  6. Nel menù che appare clicca PROPRIETÀ
  7. Ora trova nella lista che vedi INTERNET PROTOCOL VERSION 4
  8. Cliccaci sopra e poi seleziona PROPRIETÀ in basso a destra
  9. Nella scheda che vedi ora avrai la prima parte da non toccare mentre nella seconda attiva UTILIZZA I SEGUENTI INDIRIZZI SERVER DNS
  10. Imposta ora i 2 DNS scegliendo dalla lista indicata sopra
  11. Per salvare clicca su OK e chiudi le altre schede

VIDEO GUIDA:

MacOS

Per cambiare i DNS su MacOS seguire i seguenti passaggi:

Possono differire in caso di aggiornamenti del sistema operativo

  1. Clicca su PREFERENZE e poi su RETE
  2. Selezionare l’interfaccia di rete utilizzata e cliccare AVANZATE in basso a destra
  3. Cliccare su DNS e poi sul simbolo +
  4. Quindi inserire i due indirizzi scelti