Disinstallare le App di sistema su Android senza root [videoguida]

Molti smartphone Android presentano app di sistema inutili che occupano solo spazio e risorse, per disinstallarle abbiamo bisogno solamente di un PC.

In questa guida vedremo come fare il tutto senza i permessi di root ma sfruttando i comandi ADB.

Fate attenzione ai pacchetti che andrete a cancellare, alcuni sono necessari per il corretto funzionamento del telefono.

Videoguida

Ecco la videoguida con tutti i passaggi spiegati:

Requisiti iniziali

DRIVER

Per prima cosa dobbiamo far si che il telefono venga riconosciuto dal computer, solitamente questo avviene in automatico ma in alcuni casi si ha bisogno di installare i driver. Ecco una lista con i driver di diversi produttori.

PACCHETTO ADB

Il pacchetto ADB ci permetterà di eseguire i comandi per la rimozione delle App, potete scaricarlo gratuitamente.

Esso è disponibile per WindowsMacOSLinux.

Dopo averlo scaricato (avrete un pack in formato .zip) estraetelo e tenete aperta la cartella, come nell’immagine qui sotto:

adb

ATTIVARE DEBUG USB

Ora dobbiamo attivare il debug USB sul telefono, per farlo abbiamo bisogno della modalità sviluppatore.

Aprite le impostazioni del telefono, cliccate su informazioni (o informazioni dispositivo, cambia a seconda del telefono) e fate click più volte su numero build fino ad ottenere la scritta ”Ora sei uno sviluppatore”.

Tornando indietro alle impostazioni ora avrete il menù opzioni sviluppatore, apritelo ed abilitate la voce debug USB.

Cliccate poi conferma alle varie richieste che vi appaiono.


Codici sconto esclusivi per Amazon sul miglior Canale Telegram di offerte in Italia, unisciti a oltre 60.000 utenti! Scopri di più.


debug usbOra collegate il telefono al PC e selezionate la modalità trasferimento file (MTP) (solitamente è selezionata di default o modificabile nel menù a tendina delle notifiche).

Procedimento

Abbiamo il telefono connesso al PC con la modalità debug USB attiva e la cartella ADB aperta sul PC, siamo quindi pronti ad iniziare.

  1. Cliccate il tasto Windows e cercate ”CMD”, vi troverà ”Prompt dei comandi” che dovrete aprire cliccandoci col tasto destro e selezionando ”Esegui come amministratore”.
  2. Nella cartella ADB fate click nel campo URL in alto e copiate il percorso della cartella.
  3. Tornate sul Prompt dei comandi e scrivete ”cd” seguito dal percorso copiato prima, che potete incollare premendo CTRL+V, e poi date invio.
    ESEMPIO: cd C:\adb\platform-tools_r29.0.6-windows\platform-tools
  4. Adesso scrivete adb devices e sul telefono vi verrà chiesto di confermare l’autorizzazione per questo PC.
    Accettate e vedrete sul Prompt i dati del vostro telefono.
  5. Ora dovrete digitare il comando adb shell e dare invio.

Non chiudete il Prompt e passiamo un attimo sul telefono per vedere i pacchetti/app da disinstallare.

PACKAGE NAMES

Scaricate l’app Package Names e potrete vedere i vari nomi dei pacchetti che vorrete disinstallare, noi prendiamo come esempio ”Aggiornamento wireless” che ha come nome del pacchetto com.fota.wirelessupdate.

A noi interessa il nome dopo ”com” e quindi ”fota”. In alcuni dispositivi le App di sistema hanno come riferimento il nome del produttore (Xiaomi, Samsung, ecc).

Torniamo sul Prompt dei comandi

Ora riprendiamo su PC dal Prompt dei comandi:

Ci eravamo fermati al comando Adb Shell nel passaggio numero 5

  1. Adesso scrivete il comando pm list packages | grep nome-pacchetto ed avrete una lista di tutti i pacchetti con quel nome.
    ESEMPIO: pm list packages | grep fota
    Info: Al posto di fota voi dovrete scrivere il nome del pacchetto trovato tramite l’app indicata sopra
  2. Passaggio finale, la disinstallazione tramite il comando pm uninstall -k –-user 0 com.nome.nome2
    ESEMPIO: pm uninstall -k –-user 0 com.fota.wirelessupdate
    Info: Al posto di com.fota.wirelessupdate scrivete il nome di uno dei pacchetti presenti a schermo

La schermata riassuntiva del Prompt dei comandi sarà questa:

In rosso i comandi dati ed in blu il pacchetto che trovato dopo il comando di ricerca con la parola ”fota” (che voi andrete a sostituire con il nome del pacchetto che vi interessa)

Vi ricordo che questa procedura è compatibile con la maggior parte dei telefono/tablet Android ma non è assicurato il funzionamento per tutti i dispositivi.

La formattazione alle impostazioni di fabbrica riabiliterà le app di sistema che avete disinstallato.