Controllare striscia LED con Alexa o Google: le migliori soluzioni

Vuoi controllare una striscia LED con Alexa o Google e quindi renderla smart? È molto più facile di quello che pensi.

Basta un semplice controller smart per poter avere il controllo via App o vocale del dispositivo.

Ma quale scegliere? E se volessimo invece comprare un kit completo già pronto?

Controllare striscia LED con Alexa o Google: controller smart

Il controller smart è la scelta ideale per chi già possiede una striscia LED e vuole renderla smart, ma online si trovano molte soluzioni qual’è la migliore?

Per esperienza personale e dopo aver provato molte marche, il mio consiglio è di evitare MagicHome in quanto è si la più diffusa ma anche quella che crea più problemi. Nelle nostre prove tutti i controller di quel marchio dopo pochi giorni o settimane davano tutti lo stesso errore ”Il dispositivo ha smesso di rispondere” e dovevamo staccare e riattaccare la corrente ogni volta, allora qual’è la soluzione migliore?

Dopo vari test il dispositivo più reattivo è stato quello della Jinvoo. Nonostante l’app non sia tradotta benissimo si è dimostrato il più rapido nei tempi di risposta con Alexa (ma funziona anche con Google Home) e soprattutto facile da configurare.

-> Link acquisto su Amazon

Configurazione Jinvoo

Dopo averlo acquistato vi spiegherò in breve i passaggi per rendere smart la vostra striscia LED.

  1. Connettete i PIN della striscia al controller ed il controller alla corrente
  2. Scaricare l’app sullo smartphone: App Android | App iOS
  3. Ora aprite l’app e create il vostro profilo, poi cliccate il tasto + (in alto a destra) -> Tutti i dispositivi -> Dispositivi di illuminazione e configurate la striscia LED
Leggi anche...
Recensione Tastiera meccanica LED Aukey [anti-ghosting-88 tasti-italiana-impermeabile]

Alla fine della configurazione avrete la home dell’app con il riconoscimento del controller LED.

Aggiungere il controllo ai LED con Alexa o Google

Per quanto riguarda il controller appena configurato esso è controllabile da Alexa o Google, per farlo dovrete aggiungere le skill che trovate qui:

Una volta attivata aprite l’app (Alexa o Google Home) e cercate un nuovo dispositivo, dopo pochi secondi se la configurazione è andata a buon fine avrete la vostra striscia LED finalmente smart e controllabile vocalmente.

Controllare striscia LED con Alexa o Google: migliori kit completi

Se invece non avete una striscia LED e volete comprare direttamente un kit completo con tutto pronto, allora il miglior consiglio per qualità/prezzo va sulle strisce LED della Lumary.

-> Link acquisto su Amazon

Dopo averle provate ed averle tutt’ora le Lumary si sono dimostrate sempre reattive e senza nessun tipo di problema (a differenza di MagicHome dove molte volte le strisce non rispondevano o lo facevano con ritardo).

La configurazione è molto semplice e non richiede particolari conoscenze, basta seguire le istruzioni presenti in confezione.

È importante avere il WiFi con banda 2.4ghz per la configurazione di questi dispositivi in quanto non funzionano su reti 5Ghz.