Come scoprire password WiFi [Android – iOS – PC]

Come trovare la password wifi dei modem

Come ben sapete la sicurezza in ambito informatico è un questione molto delicata, nessuno vorrebbe ritrovarsi il proprio modem invaso di utenti sconosciuti, connessi senza l’autorizzazione del proprietario della rete! La password wifi è un elemento importante da analizzare e proteggere.

Per questo motivo oggi andremo a vedere una serie di applicazioni e software che ci permetteranno di testare il nostro modem e quello di amici, così da verificare se è possibile accedere senza sapere la password wifi. Infine vedremo come proteggere il nostro modem con alcuni consigli.

FOLLOW ME | Continuate a seguirmi su Telegram per contenuti esclusivi, sul profilo Instagram e Facebook.

DISCLAIMER: Accedere senza permesso a reti wifi altrui comporta una violazione della privacy. Questo articolo è da utilizzarsi solamente come test per il proprio modem o altri modem ma con autorizzazione del proprietario.

INDICE

INTRODUZIONE

Prima di iniziare a scoprire i metodi ed i software per accedere senza sapere la password è bene sapere come funziona questo mondo, capiamo insieme cosa sfruttano questi software per accedere.

Non tutti i modem sono vulnerabili, non è possibile scoprire le password di qualsiasi modem wifi.

Anni fa era molto più semplice accedere semplicemente scoprendo la password wifi, attualmente invece è diventato troppo difficile scoprire la password, per cui si punta sulla WPS.

Cos’è il WPS di un modem?

WPA sta per WI-FI PROTECTED SETUP, cioè una procedura che permette la connessione di dispositivi tramite rete WiFi senza il bisogno di inserire una password. Basta premere il pulsante WPS sul modem ed attivare la modalità al sul dispositivo che vuole connettersi. Per cui se il modem che abbiamo non ha (oppure ha disattivato) la WPS allora sarò difficile accederci.

Questi software attuano un attacco bruteforce che consiste nell’inviare moltissimi codici fino a quando non trovano il codice giusto per accedere tramite WPS al modem.

NOTA BENE: Molti produttori hanno per default il WPS disattivato, oppure attivo solamente in maniera temporanea, così da evitare questi attacchi.

Su Windows

Purtroppo su Windows i programmi presenti in rete sono poco aggiornati oppure rischiosi da installare visto che provengono da fonti sconosciute, per cui potete installare un emulatore Android e sfruttare l’app per Android che vedremo più avanti.

Per vedere la password memorizzata su Windows, quelle che avete già salvato, potete fare così:

GUIDA PER WINDOWS 8 – 10

Aprite il pannello di controllo e cliccate su rete e internet. Qui cliccate su centro connessioni di rete e condivisioni, adesso dove fare click affianco alla scritta “connessioni” sul nome della vostra rete WiFi.

Ora si aprirà un’altra pagina con le informazioni della vostra connessione WiFi, adesso cliccate su proprietà wireless e poi su sicurezza, qui ora vi basta spuntare la scritta mostra caratteri per vedere la password.


Su Linux

Tramite il sistema operativo Linux e la sua distro Kali Linux è possibile accedere a numerosi tool che ci permetteranno di scoprire i codici per accedere ai modem tramite wifi.

Kali linux è disponibile in maniera gratuita ed in italiano tramite il sito ufficiale.

Non è un sistema operativo facile da utilizzare, così come i suoi tool che richiedono un po’ di studio. Potete informarvi facilmente in rete facendo delle ricerche su Google, preferibilmente in lingua inglese.

Questo S.O. è utilizzabile anche senza installazione, basta creare una chiavetta USB eseguibile in live così da testare ed utilizzarlo senza troppa difficoltà.

Scoprire password wifi altrui da smartphone

Eccoci finalmente al punto chiave di questa guida, scoprire le password dei modem tramite le applicazioni disponibili su smartphone. Esse vanno a sfruttare la WPS, come abbiamo già visto nell’introduzione.

Queste applicazioni che andremo a vedere sono disponibili su Android, iOS e Windows Phone.

  • Wifi Key recovery (Android)
    Disponibile sul Google Play Store
    Essa permette di vedere le password memorizzate sul proprio dispositivo, in maniera semplice e gratuita.
  • WPSApp (Android)
    Disponibile sul Google Play Store
    Permette di testare il proprio modem e cercare di connettersi ad esso senza sapere la password wifi. Utile per scoprire se il modem è vulnerabile.
  • WPS WPA TESTER (Android)
    Disponibile sul Google Play Store
    Permette di scoprire la password wifi dei modem altrui o del proprio, così da verificarne la sicurezza. Gratuito.
  • Wifi-Pass (iOS)
    Disponibile su AppStore
    Essa ci permette di accedere e testare le WPS dei modem tramite il sistema operativo Apple, dei modem Alice e Fastweb. Disponibile gratuitamente.
  • Wifi Password (Windows Mobile)
    Disponibile su Windows Store
    Questa app permette di trovare e calcolare in automatico le password modem-router Alcatel/Thomson.
  • Alice WPA Tester (Windows Mobile)
    Disponibile su Windows Store
    Come si intuisce anche dal nome stesso del software, esso ci permette di calcolare la password dei modem Alice, anche se ormai sono in disuso potrebbe essere utile a qualcuno.

 Come proteggere il proprio modem

Dopo aver testato il modem con le varie app e metodi che abbiamo visto nei passaggi sopra, andiamo a vedere che rendere il nostro più sicuro ed evitare accessi indesiderati.

Vediamo un piccolo elenco con i consigli da attuare per rendere il proprio modem/ruoter sicuro:

  • Cambiare la password del WiFi e impostare la cifratura WPA2-AES
    Il protocollo di sicurezza WPA2-AES rappresenta la chiave di cifratura più sicura del momento, in moltissimi modem andando ad utilizzare tale protocollo si ottiene anche un miglioramento della connessione.
  • Disattivare WPS modem
    Molto importante se volete aumentare la sicurezza andare a disattivare WPS del modem, il metodo principale con il quale si accede ai modem senza sapere la password.
  • Cambiare username/password del modem
    Quando accedete alla pagina di gestione del modem, di solito 192.168.1.1, dovete inserire una combo user/psw che di default è molto facile da indovinare, conviene cambiarla per evitare accessi e modifiche indesiderate alla propria rete

Per accedere alle impostazioni del modem leggete il manuale presenta nella scatola quando lo avete acquistato oppure sotto il modem sono presenti alcune indicazioni per l’accesso e la relativa password.