Come provare Windows 11 senza formattare il PC [emulazione]

È arrivato dopo svariati anni un nuovo importante aggiornamento del sistema operativo di Windows, parliamo dell’11! Ma se volessimo provarlo senza cancellare Windows 10? Giusto per toglierci la curiosità di provare le novità introdotte con questa nuova versione.



Codici sconto esclusivi per Amazon sul miglior Canale Telegram di offerte in Italia, unisciti a oltre 65.000 utenti! Scopri di più.



Ci viene incontro in questa situazione l’utilizzo di una macchina virtuale, così da evitare formattazione, dual boot e altri ”fastidi”.

Provare Windows 11

IMPORTANTE: Non installate questa versione come sistema operativo principale del vostro computer in quanto si tratta di una anteprima ed i rischi di bug e problemi durante l’uso sono molto alti. È il motivo per cui andremo ad utilizzare una macchina virtuale per provarlo.

Vediamo quindi i passaggi principali da fare.

Per prima cosa scarichiamo VirtualBox sul computer e procediamo alla sua installazione, dopo averlo fatto passiamo al download di Windows 11.

I link di download portano allo stesso file ma da siti diversi

Il sistema operativo può essere scaricato da uno dei due link in basso:

Dopo aver completato il download del file ISO possiamo iniziare le operazioni, aprite quindi VirtualBox.

Cliccate in alto su ”nuova” e date un nome a vostra scelta, poi nelle opzioni da emulare selezione Windows 10 (64 bit). Nelle successive opzioni non cambiate nulla ma confermate tutto così come trovate. Ora attendiamo che sia pronta la macchina virtuale.

In alto andiamo su impostazioni e qui selezionare ”archiviazione”, cliccate sul disco ottico vuoto e poi fate click sul simbolo del CD (in blu a destra) che permetterà quindi di selezionare un file disco cliccando su ”Scegli un file di disco”.

Ora si aprirà una finestra e bisogna selezionare il file di Windows 11 scaricato in precedenza , date poi OK per confermare.

Siamo pronti, cliccando in alto su ”Avvia” faremo partire l’emulazione.

Configurazione Windows 11 

Adesso è partito l’avvio del nuovo sistema operativo Microsoft, vediamo come configurarlo nella prima installazione.

Selezionate la lingua mettendo italiano (nella seconda e terza impostazione solamente) e andiamo avanti. Cliccate su next e poi su install now, quindi attendete che finisca l’operazione.

Ora vi viene chiesto il product key, non serve metterlo quindi selezionate I don’t have a product key e poi tra le versioni Windows 11 Pro.

Clicchiamo due volte su next (accettando le licenze) e nella schermata di installazione su Custom: Install Windows only (Advance), selezionare quindi il disco virtuale non allocato e vuoto, per confermare cliccare di nuovo su next.

Adesso è partita quindi la vera e propria installazione di Windows 11 Pro su macchina virtuale.

Vi basterà seguire poi i passaggi a schermo e sarete pronti ad usare Windows 11!

Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments