Come installare Windows 10 [Da zero – Ripristino – Gratis]

Hai necessità di ripristinare il tuo computer ed installarci Windows 10? Dopo un aggiornamento noti problemi o bug? Vuoi cambiare versione di Windows?

In questa guida vedremo come installare, tramite il media creation tool di Microsoft, il sistema operativo Windows 10 in maniera pulita, così da azzerare qualsiasi problema nel caso sia presente.

Aggiornare il sistema operativo all’ultima versione permette di sfruttare tutti quei software che ormai non sono più funzionanti sulle vecchie versioni.

I metodi principali,che andremo a vedere, per installare Windows 10 sono:

INDICE

Se l’installazione è effettuata su una versione di Windows precedentemente registrata allora non ci saranno problemi di codici di attivazione, in caso contrario vi invito a leggere la guida su come attivare Windows 10 e trovare un product key.

Il costo è di pochi euro e vi permetterà di avere il vostro computer attivato senza dover utilizzare programmi dalla dubbia legalità.

Installare mantenendo i file personali

Ecco alcuni metodi che vedremo aggiornare / resettare Windows 10 senza perdere i file personali.

Installazione Windows / Forza aggiornamento

Questa opzione è solitamente utilizzata da chi vuole aggiornare il proprio computer all’ultima patch o versione in maniera forzata, senza passare da Windows update.

Per prima cosa apriamo il sito ufficiale e clicchiamo su Scarica ora lo strumento e partirà il download.

Adesso apriamo il software, attendiamo le operazioni preliminari, ed andando davanti apparirà una schermata con due opzioni:

installazione windows 10La prima opzione aggiorna il PC dove è stato aperto il programma, mentre la seconda permette di scaricare il file ISO e creare un supporto di installazione.

Leggi anche...
Configurazione PC Gaming: Guida ai componenti [Maggio 2020]

Per quanto riguarda la seconda opzione se volete utilizzare una penna USB deve essere di minimo 8GB.

La seconda opzione, quella che consiglio, scaricherà un file ISO di Windows che potrà essere usato anche in futuro per cui vi eviterà di dover scaricare ogni volta il programma di installazione di Windows. Inoltre se aperto avrà all’interno un file setup che se eseguito vi permetterà di aggiornare il PC senza dover creare un supporto di installazione.

Una volta creato il supporto di installazione inserito nel PC dove volete installare Windows 10 ed avviate il supporto dal BIOS.


Codici sconto esclusivi per Amazon sul miglior Canale Telegram di offerte in Italia, unisciti a oltre 58.000 utenti! Scopri di più.


Reimposta il PC

Se vuoi resettare il tuo computer mantenendo i file personali e riesci ad accedervi (quindi non hai problemi all’avvio o similari) puoi anche sfruttare un tool predefinito di Windows 10, ecco i passaggi fare.

Avvia il PC e dal menù start cerca impostazioni. Come ultima opzione nella finestra trova e clicca su Aggiornamento e sicurezza.

Sul menù verticale a sinistra clicca su Ripristino ed avrai questa schermata:

reimposta il pcLa funzione di Reimposta il PC vi permetterà di scegliere se mantenere i vostri file personali (foto, file, video, download,ecc) ma andrete a cancellare i programmi e ripristinare i file di Windows.

Installazione pulita cancellando anche i file

In questa seconda parte della guida andremo a vedere come cancellare qualsiasi file sul computer ed installarci Windows.

Avvio avanzato

Per accedere all’avvio avanzato di Windows dobbiamo tornare sempre su impostazioni e poi fare click su Aggiornamento e Sicurezza ed infine su Ripristino.

Come ultima opzione troviamo Avvio avanzato che ci permetterà di eseguire un dispositivo di installazione (che possiamo creare con il metodo visto nel primo paragrafo).

Leggi anche...
Come personalizzare Google Chrome con temi ed estensioni

Installazione da zero di Windows

L’ultimo caso, quello più estremo, utile per chi ha un PC senza sistema operativo o con un problema grave di Windows che non ne permette l’avvio e quindi le opzioni viste sopra non sono accessibili.

Riprendendo quando detto nel primo paragrafo, dobbiamo creare un supporto di installazione con Windows 10 e per farlo abbiamo bisogno di un pc funzionante.

Su questo computer scaricate il Media Creation Tool (Clicca su Scarica ora lo strumento), selezionate l’opzione per creare un supporto di installazione ed inserite una penna USB da minimo 8GB (o anche un DVD). Attendete quindi la creazione ed il download.

Ora che avete il supporto pronto inseritelo nel PC dove va installato Windows 10 e durante l’avvio accedete al BIOS o alla selezione dei dispositivi di avvio. Per accedervi vi apparirà il tasto da premere sulla prima schermata nera del PC. Solitamente bisogna cliccare F8, F12 oppure CANC.

Qui selezionate l’avvio del vostro supporto (esempio la penna USB creata prima) e procedete con l’installazione seguendo le indicazioni a schermo.

Durante l’installazione ci sono 3 passaggi, che secondo me, sono importanti: